Pubblicazioni

 

copertina libro 2019l valore dei dati nell’ecosistema digitale. Etica e diritti nell’era del web
di Alessandro Alongi, Fabio Pompei
Prefazione dell’On. Antonio Tajani – Presidente del Parlamento europeo.

EditorialeNovanta Editore

ISBN: 9788894977202

In Internet nulla è gratis e non ci sono benefattori: i servizi offerti dai giganti del web, sotto mentite spoglie filantrope, scandagliano le nostre abitudini, preferenze e informazioni personali, offrendoci in cambio la possibilità di accedere e vivere nell’ambiente digitale. Come un moderno Pollicino, navigando, condividendo, pubblicando immagini e dispensando “like”, ognuno di noi lascia lungo la propria strada dei frammenti, piccole briciole di vita di cui il web si nutre a proprio vantaggio. I dati personali degli utenti rappresentano, oggi, il “Sacro Graal” dell’Economia digitale, ma il governo di tale risorsa, ormai fondamentale per la stessa democrazia, non risiede nelle mani di un potere pubblico, bensì in quelle di aziende private, che faticano a proteggere la privacy, tutelare il diritto d’autore, impedire discriminazioni, illeciti o il propagarsi di fake news, sfuggendo sovente alle loro responsabilità, complice anche una regolamentazione vetusta o del tutta assente. I motori di ricerca ci conoscono meglio di chiunque altro, perché solo a loro confidiamo i nostri segreti più profondi, i siti di e-commerce sono in grado di proporci, prima ancora di pensarlo, il nostro prossimo acquisto, e sarà l’evoluzione di queste piattaforme tecnologiche a introdurre nella nostra quotidianità i benefici della blockchain e a governare le auto del prossimo futuro a guida autonoma. Tali rivoluzioni sono possibili grazie alla continua elaborazione dei dati personali da parte degli algoritmi, moderna fonte di potere, e le cui dinamiche segrete sono in grado di determinare la formazione delle nostre opinioni e condizionare le singole scelte anche al di fuori dell’ambiente digitale. Da qui la necessità di individuare regole basate su princìpi etici da applicare nella progettazione e nell’offerta delle soluzioni innovative, garantendo sempre la centralità e la dignità di ogni uomo.

***

copertina_conversione_-digitale_bozza

Conversione digitale. La vita ai tempi della web technology
di Fabio Pompei, Alessandro Alongi
Prefazione dell’On. Sergio Boccadutri.

ALPES Editore

ISBN: 9788865313992

Elettrodomestici che comunicano tra loro, contatori elettrici che in autonomia decidono a quale fornitore è più conveniente rivolgersi in un dato momento, auto iperconesse che trasmettono le condizioni del veicolo al telefono del proprietario, SIM sempre più ‘embedded’, presenti in tutti gli oggetti che ci circondano. Per non parlare di nuovi mercati nascenti, come quello dei robot e dei droni o della complessità delle smart city. Fino a poco fa sarebbe stato uno scenario da film di fantascienza, mentre sta diventando cronaca.

Le meraviglie della rivoluzione digitale non sono immuni, purtroppo, da rischi. La dipendenza (patologica) da Internet, l’uso improprio dei dati, nuove forme di sfruttamento sessuale, l’affacciarsi di nuovi reati prima sconosciuti pongono diversi interrogativi e richiedono nuove riflessioni. Dati tutti questi presupposti è quanto mai necessario, dunque, avviare un profondo percorso di “conversione digitale”, cammino inteso sia come una trasformazione dei modi di pensare e abitudini, che, in parallelo, la necessità di ritrovare il senso “digitale” dell’etica, della morale e della responsabilità, orientando tutti i nostri comportamenti rimettendo al centro il valore della persona e non anteponendolo mai all’elettronica, alla verità, alla perdita definitiva di una coscienza critica.

Il testo, che si propone come utile strumento all’avvio di un percorso di riflessione sui benefici e le criticità dell’attuale sistema dell’innovazione, contiene autorevoli contenuti specialistici in tema di tutela dei dati personali, e-government, nuove forme di imprenditorialità e tutela giuridica di dinamiche prima sconosciute.